Ancora una volta, la stagione delle ostriche: miti e verità


Ostriche – una vera e propria élite gastronomica nel mondo e un assaggio di festa per i buongustai. Quest’ultimo ha solo otto mesi dell’anno, per godere di una delicata carne di questi molluschi. Questo è quanto dura in molti ristoranti cosiddetta stagione delle ostriche.

Eshe raz o sezone ystric: pravda i mify



La stagione delle ostriche inizia a settembre e termina nel mese di aprile. Si ritiene che questi molluschi è possibile solo in quei mesi, nel cui titolo è presente la lettera «p». Questa regola ha le sue radici nella storia, quando pescavano solo «selvatici» ostriche. In estate si moltiplicano, quindi, la loro cattura in questo momento fortemente ridotto la popolazione, a causa di ciò che è stato vietato.

La leggenda la lettera «p» è nata nel lontano 1771. Fu allora che Luigi XV ha introdotto il divieto di vendita di ostriche in quel periodo, quando fanno rinvio del vitello. Tuttavia, la domanda ha continuato a crescere, quindi entro la metà del 19 ° secolo deliziosi molluschi imparato a riprodursi. Il loro numero è notevolmente aumentato. Per questo motivo il decreto del re di francia ha perso il senso e è stato annullato alla fine del 19 ° secolo.

Ora la parte del leone ostriche, destinati a ristoranti nel mondo, sono affinirovannymi (nobilitati). Loro appositamente allevati in piscine con acqua di mare. Lì tutto è sotto controllo – l’acqua in cui vivono, il loro processo di crescita e di sviluppo, ma anche di allevamento. Le ostriche si sviluppano nel corso di pochi anni. In ogni caso, vivono due-tre estati, prima di essere sul tavolo.

Un altro problema è che le ostriche, progettati per mangiare, deve necessariamente essere «vivi»: se questa condizione non è soddisfatta, quindi, frutti di mare viziato, e non ci sono. Prima di ostriche è stato problematico il trasporto nella stagione calda. Per questo motivo, i ristoranti non hanno compreso la loro estate in menu. Con l’avvento di alta qualità celle frigorifere la situazione è cambiata: ad una temperatura da 0 a +5 ° c possono rimanere idonei a cibo per un mese. Si scopre, ostriche possono tranquillamente mangiare tutto l’anno.

Alcuni ristoranti rispettano storicamente la tradizione, deliziando i suoi visitatori con una speciale salsa di ostriche menu solo da settembre ad aprile. Tuttavia, la stagione delle ostriche ora – non più di un pregiudizio, una trovata pubblicitaria. Esso consente di ristoranti organizzare rumoroso di apertura e chiusura della stagione, attirare più visitatori.

I veri buongustai continuano a degustare ostriche proprio in questo periodo, motivando la sua decisione sul fatto che le vongole sono fortemente perdono nel gusto. Questa è la verità. Il gusto di alcune varietà di ostriche bene si rivela solo nel periodo da settembre ad aprile. Nella stagione calda questi molluschi contengono le uova, che non è velenoso, ma premia anni di ostrica caratteristico retrogusto acidulo e non tanto la carne tenera. Tuttavia, ci sono gli amanti di tali molluschi.

Nel frattempo, un paio di anni fa in Francia sono stati allevati triploidnye ostriche, che sono sterili, cioè che non depongono le uova. La qualità della loro carne non dipende dalla stagione. Il suo sapore rimane una splendida tutto l’anno. Anche in piena estate come le ostriche delizieranno i buongustai sua saporita freschezza e facile maslianistostu.

Molti credono piatti di ostriche grande esotico, e discutere con il fatto che è una prelibatezza, è impossibile. Tuttavia, le ostriche per una cena in famiglia – un buon modo per sorprendere i propri cari. Con l’avvento di questi negozi, come «l’Abc del gusto», per trovare un prodotto di qualità per un insolito piatti non è così difficile. Il modo più semplice per la preparazione di ostriche – lavare loro e servire con spicchi di limone. È anche possibile preparare dei loro zuppa – friggere erbe aromatiche, cipolla, ostriche, versare il vino bianco, la panna e il brodo di pesce caldo, sbattere il tutto in un frullatore. Il risultato finale è magnifico oyster crema di zuppa. Provalo, è insolito e gustoso.

Ancora una volta, la stagione delle ostriche: miti e verità | Source

miacucina.top utilizza i cookie per essere migliore. Prima di continuare la lettura è necessario accettare Termini e condizioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi