Come conservare il rafano per l’inverno


Cazzo utilizzato in Russia da molto tempo. I nostri antenati usavano non solo per migliorare il gusto di tutti i tipi di piatti, ma anche per la salute. Per questa pianta è stata benefica per tutto l’anno, propongo loro di fare scorta. Di fronte a voi un paio di modi per salvare un cazzo per l’inverno.

Kak sohranit hren na zimy



Articoli correlati:

La domanda «come sbarazzarsi di odore di aceto sul divano» – 3 la risposta

Istruzione

1
Prima di tutto voglio dire che cazzo, come molte altre verdure, è possibile salvare, approfittando della cantina. Per questo, scavare le radici di questa pianta, con attenzione quindi loro dal suolo, poi formi di loro una sorta di bundle, dopo di che appendere. Anche il rafano si può mettere in casse di legno e di memorizzare, addormentato sopra la sabbia.

2
D’accordo che in cantina ci sono non tutti. In tale caso puoi salvare cazzo per l’inverno con l’aiuto di una cella frigorifera. Per questo le radici di questa pianta delicatamente tagliare tutte le piccole radici avventizie, poi lavare come si deve, sotto acqua corrente fredda. Pulite le radici asciugare. Per questo avete bisogno di 2-3 giorni. Dopo questa procedura, posizionare il cazzo in interi sacchetti di plastica e legare in modo che non cada l’aria, che è completamente sigillato.

3
Anche il rafano è possibile memorizzare e nella forma in polvere, ad esempio, in polvere. Per sciacquare con le sue radici, poi lasciarli asciugare completamente, caricando sul compensato. Prosciugato le radici delle piante strofinare ridotto in polvere. Questo metodo è utile a coloro che cazzo è quasi sempre a portata di mano e può essere facilmente aggiunto a qualsiasi piatto.

4
Beh, e in quest’ultimo modo. Risciacquo cazzo da polvere e sporcizia, pulire la pelle, dopo di che mettete nel congelatore. Tirate fuori, se necessario. Salvataggio di un cazzo così comodo il fatto che, se si vuole usarlo, è molto facile da strofinare su una grattugia, perché ha glassato, inoltre, non si utter non una sola lacrima.

Come conservare il rafano per l’inverno | Source

miacucina.top utilizza i cookie per essere migliore. Prima di continuare la lettura è necessario accettare Termini e condizioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi