Come scegliere il colore per le pareti della cucina


Un paio di decenni fa muro in cucina macchiato di scuro pittura ad olio, ma i progettisti moderni contro tale decisione. Dopo tutto, il colore gioca un ruolo enorme nella vita di una persona, pregiudica la salute, l’umore, l’integrità, la relazione. La padrona di casa passano in cucina un sacco di tempo, quindi è fondamentale scegliere la tinta per le pareti.

Kak podobrat cvet sten na kyhne



Articoli correlati:

Questione di «mutuo» – 2 la risposta

Istruzione

1
Parete servire come sfondo per gli interni, e nella scelta di tonalità per loro, è necessario considerare alcuni fattori principali: in comune lo stile degli interni, l’illuminazione, la grandezza della stanza e l’altezza dei soffitti. Vota queste le caratteristiche della cucina. Ad esempio, per le piccole cucine si consiglia di scegliere colori chiari, così come essi ottica di ampliare lo spazio. Gli psicologi raccomandano di non dipingere le pareti della cucina in colori vivaci e sgargianti sfumature, soprattutto se è piccolo, e si spende un sacco di tempo. I toni scuri riducono la stanza, quindi adatto solo per cucine spaziose. Anche in ambienti di grandi dimensioni se non si desidera utilizzare colori freddi, perché rendono la cucina deserta e senza volto.

2
In condizioni di scarsa illuminazione e in particolare una carenza di luce solare, scegliete un ambiente caldo, tranquillo tinte per pareti – giallo, arancio, marrone chiaro e beige. Se nella stanza entra un sacco di luce del sole, meglio non dipingere le pareti in colori saturi, così come sono, quando la copertura sarà ancora più luminoso e possono variare di tonalità.

3
Pensate l’effetto del colore sulla psiche umana. Così, la cucina di colore rosso a prima vista sembrano originali, stravaganti e divertenti, ma che rapidamente si annoiano e cominciano a infastidire. Anche se è stato dimostrato che tonalità di rosso stimolare l’appetito, quindi è possibile scegliere di non aggressivi toni di ciliegia, pomodoro, corallo. Blu ha un effetto calmante, ma di intimità e di calore nella stanza non aggiunge. Se la cucina è sempre caldo, poi le sfumature di blu scuro si adattano perfettamente. Ma più spesso le pareti della cucina fanno in blu pallido con.

4
Si ritiene che il colore verde è buono per la digestione. Per la cucina si consiglia di scegliere pistacchio o insalata sfumature. Anche popolare con i colori pastello, giallo lucido, rame rosso. Universale colore è bianco, può essere utilizzato in tutti gli stili, dal classico al high-tech.

5
Si consideri il colore e il design di mobili per cucina. Ad esempio, mobili bianchi con vetro e elementi metallici si fonde con le pareti rosse. Mobili classici in legno sembra buono su sfondo pesca, il beige o il bianco delle pareti. Vetro smerigliato è possibile sottolineare moda colori wengè o mogano.

6
C’è qualche «proibiti» colori per la cucina: è nero e tutte le sfumature di marrone. Essi inibiscono l’appetito, rendono l’ambiente intimo e causano associazione con il fango.

7
Per capire quanto è comodo ti verrà a vivere con il colore delle pareti, appendere sulle pareti di fogli di carta bianca, vecchia carta da parati o di cartone. Applicare su di loro macchie di vernice e lasciare per un paio di giorni, durante i quali hanno bisogno di ascoltare l’istinto.

Come scegliere il colore per le pareti della cucina | Source

miacucina.top utilizza i cookie per essere migliore. Prima di continuare la lettura è necessario accettare Termini e condizioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi