Cosa bisogna sapere sulla formaggi molli


Formaggi a pasta molle prodotto, di solito, senza l’utilizzo di ulteriori elaborazioni, sono prodotte da latte pastorizzato con l’uso di colture pure starter batterico, muffe e microrganismi formaggio di muco. I formaggi hanno un morbido tvorojisto-cremosa consistenza, possono essere del tutto senza crosta o hanno una naturale o plesnevelyu crosta.

CHto nado znat o miagkih syrah



Molli formaggi in grande quantità contengono una proteina solubile, ricchi di aminoacidi e vitamine, che li rende ancora più valore nutritivo. La maggior parte di questi formaggi si riferisce a una élite. A seconda del periodo di maturazione (in media formaggi molli possono maturare da due a sei settimane), e un metodo per la preparazione di formaggi molli varietà sono in grado letteralmente di colpire una varietà di sapori: da una piacevole e naturale lattica al piccante del pepe o leggermente ammoniaca funghi gusto.

Tipi di formaggi morbidi

Formaggi a pasta molle possono essere suddivisi in diversi tipi: bianchi, blu, naturali bordi e con obmytymi bordi.

«Bianchi formaggi», ha ricevuto il suo nome a causa di bianca sottile ammuffita crosta che si forma sulla superficie. Un rappresentante di spicco di questo tipo di formaggi a pasta molle è Camembert. Di conseguenza artificiale coltivazione di muffe sulla superficie il formaggio con l’uso di penicillinovyh farmaci, egli assume il caratteristico odore di muschio e di funghi freschi, ma ha anche un sapore.

«I formaggi» maturano dall’interno, portando sulla loro superficie si forma facile bluastra placca a forma di muffa. Ad un rappresentante di formaggi di questo tipo può essere attribuito Roquefort. I formaggi molto tempo vengono affinati in cantine, e il gusto dipende dalla durata del soggiorno formaggio in esso. Come regola generale, hanno affilato solonovato-piccante sapore granuloso o oleoso consistenza, e anche permeata di venature blu-verde muffa.

Formaggi «naturali bordi», ha ricevuto il suo nome a causa di un trattamento speciale, dopo di che il bordo di questo formaggio diventano leggermente rugose. Formaggi «naturali bordi» sono fatti di capra o latte di pecora. Con il passare del tempo sulla superficie il formaggio è formato blu-grigio ammuffito fungo, e il sapore cambia da brillante espresso frutta a molto acuta di noce. Tra i formaggi «naturali bordi» più noti Krotten de SHavinol, il chabichou du Pyato, Saint-Maur.

Formaggi «con obmytymi bordi» sono stati chiamati così grazie abbastanza specifico metodo di preparazione. Cerchi formaggio letteralmente regolarmente lavato in una speciale salamoia, al siero, il vino o la birra, grazie a un normale stampo sulla loro superficie non si forma e si sviluppano batteri favorevoli alla formazione di muffa rossa. Tale stampo, in futuro, rimane ai bordi, dando loro l’arancione e anche a volte marroncina, mentre il resto syrnomy test – giallo. Dei più popolari di formaggi di questo tipo si può notare Livaro e Münster.

Formaggi a pasta molle: benefici e danni

Piccole quantità di formaggi con la muffa benefiche per la salute, essi sono ricchi di calcio, sali di fosforo, ma anche un vasto complesso come giraud e vitamine idrosolubili. Comunque, tornando ai metodi di produzione del formaggio, e in particolare l’uso della penicillina, si deve ricordare che il consumo di formaggio in grandi quantità su base giornaliera può interrompere la microflora intestinale, in particolare dopo il trattamento con antibiotici o trasferiti infezioni gastrointestinali.

Inoltre, è abbastanza potente allergene sono essi stessi i funghi nel formaggi con la muffa, possono causare privati reazioni di precipitazione, e causare orticaria.

Per quanto riguarda la questione di calorie, vale la pena ricordare che i più calorici sono morbidi formaggi. Untuosità alcuni di loro di raggiungere il 75%, e il contenuto calorico varia nel quartiere di 300 Kcal per 100 grammi di prodotto. Il contenuto calorico di formaggio può essere identificato dal suo aspetto. Di più bello e più morbida la consistenza del formaggio e di più facile si spalma, tuttavia, ha più grasso. Pertanto, si consiglia l’uso quotidiano non più di 50 g di formaggio.

Cosa bisogna sapere sulla formaggi molli | Source

miacucina.top utilizza i cookie per essere migliore. Prima di continuare la lettura è necessario accettare Termini e condizioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi