Cosa cucinare di biancospino


Biancospino bella utile e gustoso bacca. Tutti sanno che è utile per il cuore sotto forma di tintura di alcol. Ma che cosa si può cucinare il biancospino? Si scopre un sacco di cose! Sorprendi i tuoi cari deliziosi poleznostâmi di biancospino.

CHto prigotovit iz boiaryshnika



Articoli correlati:

La domanda «come comporre un menu per il diabete» – 4 risposta

Avrete bisogno di

  • Ora in tutto il mondo comune biancospino – utili le sue proprietà sono ampiamente noti e ampiamente utilizzati. Alcuni tipi di biancospino riconosciuti della medicina ufficiale. Il biancospino è una pianta estremamente utile. Le proprietà curative di biancospino da tempo ampiamente usato nel trattamento e prevenzione di molte malattie.
  • Proprietà medicinali di biancospino si basano sulla sua composizione. Frutti di biancospino, contengono una grande quantità di flavonoidi, pectine e tannini. Tra i micronutrienti possono essere distinti in ambito di biancospino, rame, zinco, ferro, potassio, fosforo, calcio, magnesio, cobalto, molibdeno. Beh, e, inoltre, biancospino contiene vitamine c, d, carotene, tiamina, colina, riboflavina.
  • Ma biancospino ha un grande valore nutrizionale. Esso contiene acidi organici. Principalmente acido malico, citrico e succinico, oli grassi. Anche in questa modalità abbastanza contenuto di zuccheri, a base di fruttosio. Grazie a questo, può essere consumato biancospino per il diabete.
  • Bacche di biancospino proprietà utili salveranno e dopo il trattamento termico.

Istruzione

1
MARMELLATA DI BACCHE DI BIANCOSPINO CON LE MELE
I frutti di riempire con acqua e cuocere a fuoco basso fino a formare una purea. In pronta purea aggiungere la purea di mele e lo zucchero. Un sacco di peremerivaut e cuocere a fuoco basso fino ad ottenere la giusta consistenza.
Per 1 kg di biancospino — 0,5 l di acqua, 1 kg di mele, 0,5 kg di zucchero.

2
PUREA DI BIANCOSPINO
Raccolti i frutti lasciati il giorno per la maturazione, poi accuratamente lavati, messi in una pentola con acqua e cuocere finché sono teneri e razvarivaniia. Razvarennye frutti strofinare attraverso un setaccio, la massa è di nuovo riscaldato e confezionati in vasetti sterilizzati.
Per 1 kg di biancospino— 1…2 tazze di acqua.

3
MARMELLATA
Razvarennye frutti strofinare attraverso un setaccio, aggiungere l’acqua, lo zucchero e cuocere fino alla consistenza desiderata. Dopo il confezionamento in vasetti sterilizzati conservato in un luogo fresco.
Per 1 kg di purè di patate — 500 g di zucchero e 1 bicchiere d’acqua.

4
COMPOSTA
Completamente maturi, frutti di biancospino, ordinati, rimuovere il picciolo e sepali, lavare, mettere in banche e versare il 30%-s sciroppo di zucchero, nello stesso momento in cui viene aggiunto 3 g di acido citrico in 1 litro di acqua. Le banche vi attende i coperchi e sterilizzati: lattine da 0,5 l — 3 minuti, 1 l — 5 minuti. Dopo la sterilizzazione coperchio roteare, le banche girano a testa in giù fino a completo raffreddamento.

5
L’
In pronta purea di biancospino, aggiungere lo zucchero e mescolare bene fino a completo scioglimento. Dopo la miscelazione la massa in uno strato sottile (1 cm) disposti su vassoi di legno e asciugato in un forno o forno.
Per 1 kg di purea — 0,2 kg di zucchero.

6
MARMELLATA
Ordinati i frutti si lavano, versare in una ciotola, versare l’acqua di calcolo 2 tazze di acqua per 1 kg di frutta e mettere sul fuoco. Quando i frutti saranno morbide, bacino togliere dal fuoco. Dopo il raffreddamento frutti strofinare attraverso un setaccio. Nel lucidato massa aggiungono lo zucchero e yvarivaut. A fine cottura aggiungere l’acido citrico. Su richiesta quando yvarivanii in purea, è possibile mettere tritate finemente le mele.
Per 1 kg di purea di massa — 1 kg di zucchero, 3 g di acido citrico.

7
CARAMELLE
Prendono pronto purea di biancospino, aggiungere lo zucchero e l’amido. Mescolare accuratamente il composto e stendere uno strato sottile (1…2 cm) su un vassoio di legno, tagliato a rettangoli o rombi, peresypaut di zucchero a velo, e poi lasciato all’aria per asciugare. Pronti caramelle turno a pulire le banche secchi e conservati a temperatura ambiente.
1 kg di purea — 0,4 kg di zucchero, 0,1 kg di amido.

8
SECCHI DI BIANCOSPINO
I frutti vengono raccolte nel mese di settembre—ottobre, senza gambi, ordinati, che separa le impurità, versare uno strato sottile su una teglia da forno o fanernyu targa ed essiccato in forno (con la porta aperta) ad una temperatura di 50…60°C. Durante l’essiccazione di frutta periodicamente suscitato. L’uscita di frutta secca — 25%. I frutti dopo l’essiccazione diventano rugose, di colore rosso scuro.

9
BISCOTTI DI BIANCOSPINO
Olio di strofinare bianco, aggiungere lo zucchero, il sale, le uova, la scorza di limone, il tutto frusta fino a quando lo stato lussureggiante di massa. In via la farina setacciata aggiungere il bicarbonato di sodio e macinata la farina secca bacche di biancospino. Assemblare il tutto con la panna montata in precedenza massa e impastare la pasta. Stendete sul tavolo spessore di 1 cm, fare una varietà di cerchi e pignone, sparsi su fogli di metallo, podpylennom farina, lubrificare il tuorlo, cospargere di zucchero o di noci e sopportare il freddo per 10-20 minuti Poi mettere in forno caldo e cuocere fino a cottura 8-10 minuti
Composizione: farina – 1,5 tazze di farina di bacche di biancospino – 0,5 tazza di burro fuso – 100 g di zucchero semolato – 0,5 tazze, le uova, 2 pz. e tuorlo d’uovo per la lubrificazione, la scorza di 1 limone, soda – 1/4 di cucchiaino. cucchiai, 1/2 cucchiaino. cucchiaino di sale.

10
IL RIPIENO DELLE TORTE DI BIANCOSPINO
I frutti, raccolti dopo il gelo, asciugare in forno o all’aperto, macinare in un macinino da caffè o schiacciato in un mortaio, ottenuta la farina, birra, aggiungendo lo zucchero o il miele e mescolando fino a spessore. Dopo il raffreddamento, il ripieno è pronto da mangiare.
Composizione: 100 g di bacche secche – 1 cucchiaio di zucchero o di miele.

Cosa cucinare di biancospino | Source

miacucina.top utilizza i cookie per essere migliore. Prima di continuare la lettura è necessario accettare Termini e condizioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi