Menu per ogni giorno di quaresima 2016


In quaresima molti i fedeli ortodossi di astenersi da cibi di origine animale, che aiuta non solo a pulire e mettere in ordine il corpo in generale, migliorare la salute, ma anche per sbarazzarsi di intenti malvagi.

Menu na kajdyi den v Velikii post 2016 goda



Articoli correlati:

La domanda «come sbarazzarsi di odore di aceto sul divano» – 3 la risposta

La durata del digiuno rigoroso nel 2016 è di 48 giorni (dal 14 marzo al 30 aprile), e tutte queste sette settimane i credenti devono rispettare speciale menu in nutrizione, rispettare modalità, tutte le sfumature che ogni persona dovrebbe conoscere prima del prossimo periodo. Velikogovene inizia subito dopo il giorno di cavi di Carnevale, nel 2016 è il 14 marzo. Fino a tale data dal 7 al 13 numero va Maslenichnaia settimana (Frittella), nel menu di cui in abbondanza piatti a base di burro, uova, latte, formaggio e altri prodotti di origine animale. Dopo questo periodo inizia la quaresima, che termina con la Pasqua.

Menu di quaresima abbastanza limitato e questo è comprensibile, perché solo attraverso la purificazione corporale persone al massimo può cancellata spiritualmente. Ancora di più la pulizia, è possibile ottenere se durante il digiuno limitare non solo l’alimentazione, ma anche di rinnegare le necessità e di intrattenimento, che include il rifiuto della vita sessuale, tutti i tipi di bevande alcoliche, fumo, attività di intrattenimento, ecc non è Auspicabile in un periodo di digiuno e di sposarsi.

Menu in quaresima 2016 per ogni giorno

Che non ci sono post 2016

In un periodo di digiuno bisogno di dimenticare e di prodotti di origine animale, quindi per evitare tentazioni, cercare di pochi giorni prima del digiuno non comprare loro, per il tempo indicato le scorte erano di un determinato contenuto. Quindi, in quaresima non si può mangiare qualsiasi tipo di carne e di pesce, tra cui pluck, uova e così via, tutti i prodotti di origine del latte (yogurt, il latte, lo yogurt, la ricotta, il formaggio, il latte, il burro, ecc), maionese, uova, pasticceria (spesso contiene latte, olio, ecc.), pasta, focacce e bevande alcoliche.

Che cosa si può mangiare in un post 2016

Per quanto riguarda i prodotti approvati, ad essi si applicano tutte le verdure e la frutta, funghi, noci, cereali (cotto, naturalmente, senza latte e senza olio, cioè solo per l’acqua), frutta secca e frutti di bosco, vari kvasheniia e marinate. Di bevande può permettersi di tè e infusi di erbe, succhi di frutta, kvas e sottaceto. Lunedì, mercoledì e venerdì sono i giorni difficili per il digiuno, così essi consentono di mangiare solo una volta al giorno, e il cibo deve essere cruda (insalata, frutta, carote tagliuzzate…). In questi giorni sono vietati tutti gli oli vegetali. Martedì e giovedì si può ancora mangiare solo una volta al giorno, ma già il cibo dopo il trattamento termico (brasato, bollito). Olio anche sotto il divieto. Sabato e domenica i giorni, quando utilizzate possono permettersi di gustare i piatti due volte al giorno, e il cibo è consentito riempire con olio vegetale. Il più pesante in post sono il primo e l’ultimo giorni (nel 2016 è il 14 marzo e il 30 aprile), così come è auspicabile rinunciare a mangiare. Non è superfluo dire che in quaresima in alcuni giorni è permesso di mangiare il pesce, ma solo nei giorni festivi (Annunciazione (7 aprile), domenica delle palme (24 aprile) e di Lazarev sabato (12 aprile)).

Un esempio di menu di digiuno ogni credente è di per se stesso, in base alle loro preferenze e gusti. Tuttavia, per diversificare, vi consiglio di ascoltare le raccomandazioni di seguito. Assicurati di includere nella vostra dieta per minestre di verdure, se lo si desidera, zuppe, purè di carote, zucca o zucchine. Non trascurare e cereali. Date un’occhiata al riso, orzo, grano saraceno e erculeo porridge, cuocerli in acqua, e per dare un bell’aspetto e buon gusto aggiungere frutta surgelata o fresca e bacche, noci, semi. Abbastanza interessanti del gusto si ottengono verdura e funghi cotolette e crocchette. Sperimentare e cucinare a proprio piacimento. Insalate – le principali i piatti sul tavolo del digiuno. Essi vi aiuterà a purificare il corpo, fare scorta di vitamine, ottenere un sacco di energia. Per il rifornimento di questi piatti è possibile utilizzare oli vegetali, e nei giorni in cui sono vietati – puree di frutta e verdura.

Menu per ogni giorno di quaresima 2016 | Source

miacucina.top utilizza i cookie per essere migliore. Prima di continuare la lettura è necessario accettare Termini e condizioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi