Spezie, spezie, condimenti: qual è la differenza


La cucina è sempre sottigliezze e le caratteristiche della preparazione dei piatti. Di particolare importanza gustativa diversità conferiscono un spezie, erbe e condimenti. Molti credono che sia la stessa cosa. In realtà c’è una differenza.

Specii, prianosti, pripravy: v chem raznica



Articoli correlati:

La domanda «come sbarazzarsi di odore di aceto sul divano» – 3 la risposta

Spezie accettato un certo insieme, che viene utilizzato nella preparazione di diversi piatti. Entra nella loro composizione e condimenti, e lo zucchero con il sale e le spezie (senape, il pepe, l’alloro, etc.).

Condimento sono uno degli ingredienti che formano il gusto e aggiungono spezie. Spesso, essi possono agire come spezie, come, ad esempio, aglio orsino, l’aglio, la cipolla o il sedano.

Spezia – prodotto di origine vegetale. Come possono agire i vari pezzi di erbe e verdure con spiccato gusto – radici, fiori, bucce, gambi, foglie, ecc Spezie in grado delicatamente il gusto di piatti, aggiungendo spezie e sfumature particolari.

Gli archeologi concordano che il supporto per la realtà virtuale di circa la stessa età e l’umanità. C’è l’ipotesi, che li hanno usati con lo scopo di attutire non troppo piacevole odore e sapore isportivsheisia cibo. Oltre a questo, in un clima di dati integratori aumentano la sudorazione, risparmiando così il corpo dal surriscaldamento.

Gli alti e bassi di una varietà di grande personalità, di guerra e di morte, di intrighi e politica – tutto questo accompagnato da spezie in epoche diverse. Apprezzati sono in tutti i tempi alla pari con seta, pellicce, oro, e alcuni molto più costoso. I pirati spesso attaccato le navi che trasportavano i chiodi di garofano, cannella o peperoncino, anche nonostante il fatto che erano sotto la protezione di combattimento squadrone.

In Europa la spezia fino al 19 ° secolo erano disponibili esclusivamente cittadini ricchi. Spesso si erano un mezzo di insediamenti e di accumulazione del capitale. È interessante notare che nel regno unito nel 12 ° secolo, solo per libbra moscato di noci è stato possibile acquistare otto mucche.

Pepe rosso già nel 18 ° secolo era quasi un segno distintivo della cucina nazionale del sud slavi, rumeni e ungheresi. Le grandi scoperte geografiche inoltre spesso sono stati commessi, grazie al supporto per la realtà virtuale. «Sto facendo tutto il possibile per arrivarci, dove posso trovare l’oro e le spezie», – nel suo diario scrisse il famoso Cristoforo Colombo.

Il costo per esotici, spezie potrebbero ammontare a diverse migliaia di dollari per 100 grammi. Nel novembre 1979 è stato un record. Gli acquirenti pagavano a 700.000 dollari per 100 grammi di ginseng selvatico, che crescevano in zona di montagna Chan Pak. Vale la pena ricordare che l’annuale consegna della spezia sul mercato mondiale, di solito, non supera i 4 kg.

Cadere i prezzi spezie iniziato solo all’inizio del 19 ° secolo. Fino ad oggi le loro principali fornitori sono Azerbaijan, Grecia, Madagascar, Messico, Indonesia, Malesia, India, Vietnam.

Spezie, spezie, condimenti: qual è la differenza | Source

miacucina.top utilizza i cookie per essere migliore. Prima di continuare la lettura è necessario accettare Termini e condizioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi